logo
I GOL DEL NAPOLI
OROSCOPO
scopri l'intervista

FRESCHI DI STAMPA

  • Berlino, 1929. La capitale tedesca è una città sull'orlo dell'abisso, dove covano tutte le tensioni, le angosce e le deliranti ambizioni di un paese uscito a pezzi...
  • Francia, 1940. La guerra è ormai alle porte e i Wins, famiglia ebrea di origine polacca, rischiano di essere deportati. Alter, lo zio, è partito per la Polonia...
  • Il buddismo ha molto da insegnare a proposito della sofferenza... E una delle cose che più fanno soffrire è senza dubbio un dolore sentimentale, che sia dovuto...
  • Cosa sarebbe Natale senza i suoi pranzi, le cene, gli sfizi da assaggiare durante il giorno? E le colazioni, poi: che sono finalmente più lente e rilassate, magari...
  • Hanno centinaia di anni terrestri, ma sono giovani e belle e soprattutto determinate a dare un futuro alla loro specie. Per farlo, le sirene devono rinunciare alle...
TUTTI IN CUCINA

TUTTI IN CUCINA

Classifica Italiana
16
Francesca Michielin
Io non abito al mare
17
Tiziano Ferro
Valore assoluto
18
Annalisa
Direzione la vita
19
Negrita
Adios paranoia
20
Ferreri feat. Zampaglione
L'amore mi perseguit...

AL VIA WINE&THE CITY: IL VINO COME CONTAMINAZIONE

 

Manca poco al taglio del nastro  della decima edizione di Wine&Thecity, la rassegna che celebra a Napoli la cultura del vino e l'ebbrezza creativa. A trasmettere il messaggio di questa iniziativa sarà una costellazione di eventi diffusi sul territorio all'insegna della contaminazione. Fino al 26 maggio, circa cento luoghi della città si aprono alla più trasversale e gioiosa "festa mobile" della primavera napoletana: sono musei e palazzi storici, ma anche spazi privati, boutique e ristoranti, atelier di artisti e architetti, chiese barocche, alberghi e librerie, percorsi urbani e via mare.

Per la grande attenzione dedicata al design sin dalla prima edizione (con mostre, progetti site-specific e il Premio Convivium design istituito con Pastificio dei Campi) Wine&Thecity e il suo sistema di eventi diffuso sul territorio è candidato, per la categoria Exhibition Design, alla selezione ADI Design Index 2017, la pubblicazione che costituisce preselezione per la partecipazione al Premio Compasso d'Oro ADI 2018, il più antico e autorevole premio mondiale di design.

"Coltiviamo ebbrezza creativa, mettiamo in moto la città, andiamo alla scoperta di luoghi mai visti o semplicemente dimenticati. Siamo nomadi e trasversali, parliamo molti linguaggi. Ci piace la contaminazione, sovvertiamo gli stereotipi. Crediamo nella pluralità di voci e nel vino come espressione culturale" è il
manifesto della rassegna nata nel 2008 da un'idea di Donatella Bernabò Silorata che mette in rete circa 100 tra associazioni culturali, piccole e medie imprese del territorio, artisti, designer, chef e menti creative.

"Un formidabile moltiplicatore di opportunità" l'ha definita il prof. Francesco Izzo Direttore del Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli che sta conducendo una ricerca sulla manifestazione e gli effetti che genera sul territorio".

"A two-week celebration of regional vino, with free wine tastings and cultural events in palaces, museums, boutiques and eateries throughout the city", scrive la Lonely Planet consacrando la manifestazione a livello internazionale.

La Radio ufficiale di Wine&Thecity 2017 è Kiss Kiss Italia.

Tutto il programma è consultabile on line sul sito www.wineandthecity.it e sul catalogo-guida ufficiale distribuito gratuitamente in 30mila copie in doppia lingua italiano-inglese nei principali luoghi della città e presso gli uffici del turismo.

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.