logo

Guarda la TV

HAPPY HOUR
OROSCOPO
scopri l'intervista

FRESCHI DI STAMPA

  • Rosa Lentini ha quarant'anni passati da un po' (anche se nessuno lo direbbe), un matrimonio alle spalle, una figlia e una passione: è una filologa, specializzata...
  • Filmmaker sperimentale di trentanove anni, Chris è sposata con Sylvère, docente universitario di cinquantasei anni. Appassionata d'arte di cattiva qualità, che...
  • Stanley Kavanagh, ex militare alcolizzato ed esperto di informatica, è in cerca di vendetta dopo aver perso moglie e figlia nell'attentato al Bataclan.
    Robert...
  • L'Otello di Tracy Chevalier. Un progetto internazionale in cui celebri autori contemporanei riscrivono le opere più amate di William Shakespeare.È quasi estate,...
  • All'Habana Hilton, grande hotel fresco di inaugurazione, negli ultimi giorni del 1958 un drammatico incidente costringe la cameriera Alicia a una fuga rocambolesca...
LE RICETTE DEI CAMPIONI AZZURRI

LE RICETTE DEI CAMPIONI AZZURRI

Classifica Italiana
16
Paola Turci
La vita che ho decis...
17
Takagi & Ketra
L'esercito del selfi...
18
Giorgia
Credo
19
Mina e Adriano Celentano
Ma che ci faccio qui
20
Brunori Sas
Lamezia Milano

WINE & THE CITY, BERNABO' SILORATA:"DA DIVERTIMENTO A IMPRESA CULTURALE"

 

Parte oggi la decima edizione di Wine & The City, il cui slogan è "Coltiviamo EbbrezzaCreativa". Tutto pronto per i circa 100 eventi in programma che rendono questa manifestazione un evento unico. Intervistata da Ida Di Martino al Treno delle 8, Donatella Bernabò Silorata ricorda che " L'idea è nata in maniera un po' peregrina, un divertimento e mai ci saremmo immaginati di festeggiare il decimo anno e di occupare l'intero mese di maggio, di raggiungere un'estensione così ampia sulla nostra città. Il nostro slogan " Ebbrezza creativa" sta ad indicare due elementi importanti: da un lato il vino come motore ispiratore di tutto e dall'altro la creatività, intesa in senso molto ampio, dal design all'arte alla musica alla scoperta di luoghi insoliti di Napoli. Mettiamo in rete più di 100 luoghi della città pubblici o privati e in ciascun sito inseriamo almeno una cantina di vino da degustare. In ogni luogo accadrà qualcosa all'insegna di una contaminazione creativa. Quindi dj set, performance teatrali, mostre, chef  stellati in musei o la spiaggia di Posillipo. E' una manifestazione itinerante diffusa in tutta la città. Dieci anni fa non era così scontato portare il vino in luoghi non deputati al vino appunto. Siamo stati un po' pionieri in questo, cioè contaminare i luoghi e far sposare vino e bellezza. Come dice il prof. Moio, noto enologo, un buon bicchiere di vino si deve bere in una location bella perché il vino è cultura, è espressione di un'Italia operosa per cui bevuto in un posto bello è un valore aggiunto. Per tutte le informazioni e l'intero programma c'è il sito www.wineandTheCity.it "

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.