logo

NAPOLI MANCHESTER CITY 2-4, SARRI: "PRIMA 30 MINUTI SONTUOSI, L'USCITA DI GHOULAM CI E' COSTATA MOLTO"

 

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa al termine della sfida di Champions League con il Napoli:

"Cosa lascia d'insegnamento questa partita? Secondo me la consapevolezza di essere cresciuti in convinzione, coraggio, voglia di giocare anche contro big. Col Real fu una prova ottima, finita sul loro gol, oggi il risultato è stato in bilico, abbiamo reagito e fatto il pareggio. E' un altro passo avanti, ma lo sappiamo che è difficile giocare con loro. Basta vedere chi si alzava dalla panchina a loro. Mertens? Un risentimento al flessore, ma non ha sentito dolore ed è rimasto in campo anche se forse l'ha condizionato. Se Mario Rui non torna velocemente al top, ma se torna quello di due anni fa è lui la prima scelta. Poi con lui si risolve anche il problema della fisicità (ride, ndr). Ghoulam nell'ultimo anno è diventato tra i più forti d'Europa nel suo ruolo, quindi le conseguenze sarebbero preoccupanti. In rosa uno di pari livello è impossibile trovarlo, poi stasera era ancora più dura perchè in Europa la panchina corta ci costringe a delle scelte e devi portarne uno solo. Noi portiamo quello destro perchè Hysaj può spostarsi anche a sinistra. La scelta è dovuta solo a questo, c'è Mario in rosa che viene da una stagione difficile e vediamo di portarlo velocemente ad un rendimento, ma Ghoulam è difficile da sostituire. Gol su calcio piazzato? La nostra fisicità è limitata, spesso soffriamo anche in campionato, ma queste caratteristiche ci danno altri benefici. E' un aspetto su cui lavoriamo, ma contro queste squadre la fisicità aumenta di più e si soffre di più, ma fa parte delle nostre caratteristiche. Guardiola ha parlato del Napoli dicendo "ci ha massacrato"? Anche loro non mi sono sembrati male (ride, ndr). Sono soddisfatto anche quando siamo andati sotto abbiamo reagito, facendo il 2-2 e sfiorando il 3-2, col Real invece crollammo. Di testa siamo cresciuti. Poi si è persa la palla del 3-2 su un dribbling da non tentare, ma se chiedi coraggio poi dopo non ti puoi lamentare. Uscita di Ghoulam ci è costata molto, eravamo in predominio e prima di assestarci abbiamo perso un po' di baricentro e sicurezze. Sono contento però della prova della squadra, abbiamo preso il 3-2 su una nostra palla. Il risultato era in bilico, ci siamo esposti per vincerla, ma preferisco così piuttosto di 80 minuti in area e perdere. La squadra ci ha provato e non è andata lontano. Sono contento di quello che ho visto, tecnica, coraggio, organizzazione, 30' sontuosi".

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.