logo

MERTENS: FELICE PER LA VITTORIA. QUI A NAPOLI MI SENTO BENISSIMO

mertens

Mertens è stato tra i migliori in campo nella vittoria del Napoli contro la Lazio: "I primi mesi a Napoli sono stati difficili, il clima è diverso e la lingua non è stata semplice per me. Ora mi sono ambientato, va bene così. Perché Benitez mi ha tenuto fuori nelle ultime settimane? Non lo so, può rispondere solo il mister. Io sono sempre pronto per giocare, lavoro per la squadra e per fare gol. Belgio outsider ai Mondiali? "Speriamo di superare il girone. Non giochiamo la Coppa del Mondo da 12 anni, il nostro è un gruppo formato da giovani. Insigne pronto per i Mondiali? Ha fatto una grande gara contro la Juve, sta facendo bene in questa stagione. Merita la convocazione di Prandelli. Il rigore? Ho visto il replay, credo sia giusto il penalty e l'ammonizione al difensore laziale. Il contatto c'è stato, l'arbitro ha deciso bene".

“I primi mesi a Napoli sono stati difficili, il clima è diverso e la lingua non è stata semplice per me. Ora mi sono ambientato, va bene così. Perché Benitez mi ha tenuto fuori nelle ultime settimane? Non lo so, può rispondere solo il mister. Io sono sempre pronto per giocare, lavoro per la squadra e per fare gol”.

Belgio outsider ai Mondiali? “Speriamo di superare il girone. Non giochiamo la Coppa del Mondo da 12 anni, il nostro è un gruppo formato da giovani”.

Insigne pronto per i Mondiali? “Ha fatto una grande gara contro la Juve, sta facendo bene in questa stagione. Merita la convocazione di Prandelli”.

Il rigore? “Ho visto il replay, credo sia giusto il penalty e l’ammonizione al difensore laziale. Il contatto c’è stato, l’arbitro ha deciso bene”.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.