logo

CALLEJON A RADIO KISS KISS: CON LA JUVE VOGLIO I TRE PUNTI. A NAPOLI PER VINCERE

callejon

L'attaccante del Napoli Jose Maria Callejon ha rilasciato una lunga intervista ai micorfoni di Kiss Kiss Napoli nel corso della trasmissione sportiva Radio Goal;

"La partita contro il Catania era importantissima per noi. Vincerla ci ha fatto molto bene, soprattutto dopo i risultati negativi ottenuti con Porto e Fiorentina. La gara con La Juve è fondamentale per i tifosi e anche per noi. Scenderemo in campo al 100% e proveremo a portare a casa la vittoria. Il secondo posto? Ci sono ancora 8 partite da giocare e noi crediamo ancora nell'obiettivo. I punti in palio sono ancora tanti e noi vogliamo conquistarli tutti per provare a superare la Roma. Arrivare in Champions é importante per società, calciatori e tifosi. Noi la vogliamo giocare e lavoriamo per parteciparvi anche l'anno prossimo. Lo scudetto? Quest'anno era difficile fare meglio perchè si è cambiato tanto, dall'allenatore ai giocatori. Giochiamo già bene e credo che siamo sulla strada giusta. Spero che l'anno prossimo potremo cucire sulla maglia lo scudetto. La Spagna? Io lavoro per la mia squadra e per me. Voglio migliorare giorno dopo giorno poi starà a Del Bosque decidere se portarmi al Mondiale o meno. Come mi trovo a Napoli? Sto benissimo. Sono felice sia in campo che fuori, avverto la fiducia dell'ambiente e dell'allenatore e ciò è fondamentale per me. Anche la mia famiglia si è ambientata benissimo qui. Mascherano? E' un grandissimo, non a caso gioca nel Barcellona. Sarebbe bello averlo con noi l'anno prossimo. Il mio gol più bello in maglia azzurra? Quello con la Fiorentina nel girone d'andata. Anche col Catania al San Paolo feci una gran rete. Teniamo molto alla finale di Coppa Italia. Abbiamo fatto un gran percorso in questa competizione e vogliamo ottenere questo primo trofeo. Non credo che manchi qualcosa al calcio italiano rispetto a quello spagnolo. In Europa è normale che ci sia un'alternanza di risultati tra le varie squadre nel corso degli anni. Un messaggio per i tifosi napoletani? Senza di loro il calcio non sarebbe così bello. Sono sempre al nostro fianco e noi lavoriamo per renderli felici. Benitez? Mi ha convinto lui ad accettare Napoli. Al Real ero nel club più forte del mondo e se sono venuto qui è per vincere".

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.