logo

CIRO ESPOSITO: SCONTO DI PENA A DE SANTIS, PISANI “FAVORITO IN APPELLO CHI HA UCCISO UN RAGAZZO INNOCENTE”

 

"Una decisione che lascia l'amaro in bocca", così questa mattina su Radio Kiss Kiss Italia l'Avv. Angelo Pisani, legale della famiglia Esposito, ospite di Paolo Sergio a "La Radiosveglia" commentando la decisione della Corte d'Assise d'Appello di Roma che ha ridotto da 26 a 16 anni la pena per Daniele De Santis l'ex ultrà giallorosso che uccise il giovane tifoso del Napoli pochee ore prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli il 3 Maggio 2014.

"Chi ha ucciso un ragazzo in una sorta di agguato criminale dal sapore quasi terroristico, aggredendo addirittura un pullman di tifosi – spiega Pisani – si vede favorito dalla giustizia in appello con uno sconto di quasi dieci anni rispetto all'esemplare decisione del Tribunale di Roma che aveva inflitto ventisei anni".

"Un' occasione persa per l0 Stato – aggiunge Pisani – per dare un segnale forte contro i fenomeni di violenza nel mondo del calcio".

Poi un pensiero per la famiglia di Ciro in particolare per la madre, Antonella Leardi. "Per mamma Antonella – dice Pisani – Ciro è morto due volte. Perdere la fiducia anche nella giustizia deve essere un ulteriore dolore grandissimo."

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.