logo

MAGGIO DONNA E PREVENZIONE: VISITE SENOLOGICHE GRATUITE AL CENTRO IGEA SANT'ANTIMO

 

 

Anche quest'anno al Centro Igea Sant'Antimo c'è l'appuntamento con il maggio delle donne,  un mese intero dedicato alla prevenzione con medici specializzati per visite e consulenze gratuite, senza lista d'attesa. Basta chiamare al numero verde 800 60 83 83

L'iniziativa del Centro Igea Sant'Antimo, struttura privata convenzionata con il Servizio sanitario regionale, anche quest'anno ha scelto
di supportare quanti stanno avendo difficoltà a causa delle lunghissime liste d'attesa che si registrano negli ospedali pubblici, offrendo un servizio di visite e consulenza gratuita a tutte le donne interessate. Ogni anno il Centro durante il periodo dell'iniziativa registra un numero altissimo (oltre 1000 nella campagna 2016) di donne che si sono sottoposte a visite senologiche gratuite, per non parlare di quante hanno usufruito di una consulenza specifica da parte dello staff Igea di provata eccellenza.

Il perché è nei numeri che nella nostra regione parlano di più di 100 nuovi casi ogni 100.000 donne. E i dati sembrano aggravarsi se si guarda territoriali ad alto rischio inquinamento ambientale, come nella cosiddetta "Terra dei Fuochi".

«In un momento così delicato per la sanità pubblica – spiega il dottor Antimo Cesaro, titolare della struttura - sentiamo il dovere si mettere le nostre professionalità e tecnologie al servizio di tutti i cittadini. Perché il diritto alla salute non può essere negato. Abbiamo scelto di dedicarci principalmente alle donne, perché spesso sono proprio loro ad essere maggiormente penalizzate e siamo convinti che la prevenzione sia l'unica arma efficace. Il cancro al seno è una patologia che colpisce sempre più donne giovani ed è vero che la Campania ne detiene il triste primato, ma è vero anche che una percentuale altissima di donne guarisce da questo male se, grazie ad una
diagnosi precoce, riesce a diagnosticarlo in tempo. Per questo è determinante poter contare su strumenti diagnostici di qualità e all'avanguardia, in grado di rilevare anche la più piccola anomalia con una bassa esposizione alle radiazioni. Il centro Igea – conclude Cesaro- oltre ad offrire esami e visite gratuite, segue, laddove necessario, il paziente in tutto il percorso diagnostico».

Sono proprio le convinzioni del numero uno del centro Igea Sant'Antimo ad aver animato la campagna di prevenzione che durerà per tutto il mese di maggio. Perché «il diritto alla cura non dev'essere subordinato a ragionamenti di carattere economico. Purtroppo però il sistema campano è oggi vessato dai tagli e dalla spending review.

Il Centro Diagnostico Igea di Sant'Antimo vuole proporsi come struttura di eccellenza in grado di affiancare l'azione della sanità pubblica, senza volersi sostituire ad essa ma integrandola e contribuendo al benessere assistenziale della popolazione campana, in primo luogo.

Da tale punto di vista, la maniera migliore per festeggiare i primi venti anni di attività, è quella di continuare a investire in un territorio dalle grandi potenzialità e dalle crescenti esigenze di salute e di benessere.

Il Centro Igea di Sant'Antimo intende infatti potenziare, accanto all'assistenza, anche il settore ricerca, proponendosi come realtà di primo piano nella conoscenza scientifica, al contempo dedicando prevenzione gratuita e screening per la popolazione su patologie specifiche come le neoplasie.

Il Centro Igea di Sant'Antimo ritiene infatti che una parte importante della propria mission debba realizzarsi attraverso il potenziamento
e il miglioramento della rete assistenziale del territorio in cui si concentra la sua attività e, più in generale, tenendo sempre presenti le esigenze di prevenzione e cura della popolazione.

Al Treno delle 8 approfondiamo l'argomento con il dott. Pierluigi Pèaternuosto, radiologo senologo del Centro Igea Sant'Antimo

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.