logo

DA SANREMO VIETATO MORIRE: ERMAL META A KISS KISS ITALIA

 

Dopo il grande successo a Sanremo, Ermal Meta passa a Radio Kiss Kiss Italia. Lunedì alle 15.00 il cantautore albanese sarà ospite di Mariasilvia Malvone

Ermal Meta è veramente un caso unico: oggi, in Italia, è l'autore più autorevole (beato il bisticcio di parole); solo negli
ultimi due anni 6 dischi di platino e 3 ori. Nell'estate 2015 ben 5 pezzi figuravano tra i più trasmessi dalle radio.

Quest'anno, partecipando al Festival di Sanremo, si è messo direttamente in gioco e, alle canzoni già in radio come autore, si sono aggiunte Odio Le Favole (presentato al Festival) e il successivo A Parte Te, tratti dal suo album Umano.

A conferma del successo del 2016 vince con 2 suoi brani The Voice (Alice Paba - Parlerò d'Amore) e Amici (Sergio Sylvestre - Big Boy)

Esattamente dodici mesi fa iniziava l'avventura solista di ERMAL META proprio dal Festival di Sanremo tra i giovani; il pubblico imparò così a conoscere quest'artista con la sua Odio Le Favole e dopo qualche giorno attraverso l'album Umano, che venne rappresentato durante l'estate da A Parte Te, hit radiofonica ormai tra i classici del pop italiano.

Da allora molto è successo e ora si torna su quel palco che tanta fortuna portò, con VIETATO MORIRE, una canzone che descrive con "ferma delicatezza" la violenza sulle donne come sui bambini, senza retorica, senza lacrime, ma con un monito solido come un macigno: "ricorda di disobbedire perché è vietato morire".

Il testo – giudicato tra i migliori dalla stampa che ha potuto ascoltarlo e applaudirlo in anteprima – si appoggia su un arrangiamento, una melodia e una ritmica che regalano freschezza e piazza l'autore tra coloro che renderanno bello questo Festival di Sanremo 2017.

VIETATO MORIRE è anche un doppio CD e contiene anche Umano, per certificare questo percorso e per permettere a
chi ancora non l'ha fatto di conoscere il lavoro integrale di Ermal Meta; 9 brani inclusi in Umano e 9 nuove canzoni per VIETATO MORIRE, tra le quali 2 featuring che impreziosiscono il progetto: Elisa in Piccola Anima e Luca "Vicio" Vicini (Subsonica) ne La Vita Migliore.

VIETATO MORIRE è la nuova avventura di ERMAL META; un'avventura che parte dal presupposto che "l'amore
non spara in faccia mai".

Non c'è retorica, non ci sono lacrime, ma c'è un monito scolpito nel cemento: "ricorda di disobbedire perché è
vietato morire".

"Non siamo ciò che il passato ci impone. Possiamo usarlo a modo nostro, prenderne il meglio e poi chiudere bene la porta lasciando le finestre aperte, perché anche la luce della luna può illuminare"(Ermal Meta).

Il testo – giudicato tra i migliori dalla stampa specializzata – si appoggia su un arrangiamento, una melodia e una
ritmica che regalano freschezza e piazza l'autore tra coloro che rendono bello il pop italiano.

Di VIETATO MORIRE è stato realizzato un videoclip a Villa Borghese, nel cuore pulsante di Roma, dove le varie umanità s'incrociano, condividono i lividi sia sul corpo che nell'anima e intraprendono con Ermal un percorso di rivalsa; la regia è stata nuovamente (come nel caso di A Parte Te e Gravita Con Me) affidata a Matteo Bruno, meglio
conosciuto come Cane Secco.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.