logo

LA PROPOSTA DEL SINDACO DI FRANCAVILLA FONTANA (BR): "IUS SOLI" A FIGLI IMMIGRATI NEL SUO COMUNE

 

"Vogliamo che i bambini nati in Italia da genitori immigrati si sentano da subito parte della terra che li ha accolti, affinché crescano nel massimo dell'integrazione possibile".
Così, ospite di Paolo Sergio a La Radiosveglia su Radio Kiss Kiss Italia, Maurizio Bruno, Sindaco di Francavilla Fontana (BR) che ieri ha deciso di concedere la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati nati sul territorio cittadino.
Una scelta che ripropone la questione del cosiddetto "Ius Soli" ovvero il diritto alla cittadinanza per gli immigrati di seconda generazione. Una questione, nell'agenda del Governo, della quale si parlò molto a inizio legislatura e che poi è stata accantonata.
"Bisogna trovare il modo di amministrare più con il cuore e meno con la mente" è l'appello del Sindaco ai suoi omologhi di tutta Italia con la speranza che la sua iniziativa possa far ripartire l'Iter delle proposte nazionali ormai arenate in Parlamento.

RIASCOLTA L'INTERVISTA

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.