logo

MORTE E VITA DI BOBBY Z

La galera non perdona, se hai ammazzato un Hell's Angel e sei circondato dai suoi ex compari. E allora ti affretti a prendere al volo l'occasione inaspettata che ti viene offerta.

Un'occasione di uscire, certamente. Peccato che ha tutta l'aria di un'altra condanna a morte.

Tim Kearney è un ex marine congedato con disonore e un piccolo criminale. Quando taglia la gola a un Hell's Angel e si ritrova a San Quentin, dove i compagni del morto non aspettano altro che potersi vendicare, la sola via di salvezza è accettare una proposta della Dea: impersonare Bobby Z, leggendario spacciatore di cui da tempo si sono perse le tracce, e farsi consegnare a un boss del narcotraffico messicano che tiene prigioniero un agente. Lo scambio avviene con successo ma, nel bunker di Don Huertero, Kearney troverà molto piú di quello che aveva immaginato: soprattutto una ragione per rischiare tutto e, forse, cominciare finalmente a vivere.

***

«Leggere Morte e vita di Bobby Z mi ha fatto tornare in mente la prima volta che mi sono imbattuto in Elmore Leonard. Questo romanzo è una fantastica miscela di storia e personaggi, umorismo e coraggio».

Michael Connelly


Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.