logo

IL LIBRO MALEDETTO

Durante una lezione universitaria, uno studente coglie alla sprovvista il professore di lettere, Mickel Backman, chiedendogli di un libro che nessuno avrebbe mai dovuto nominare: una raccolta inedita di poesie scritte a inizio Novecento. Il giovane autore, tale Leander Granlund, non conobbe mai il successo come poeta, ma divenne tragicamente noto come assassino, accusato di aver avvelenato sposi e invitati a un banchetto di nozze, e poi l'editore che si era rifiutato di pubblicarlo. Un retroscena... dai contorni oscuri, una fitta trama di passione e follia perdurata nel tempo, perché i versi misteriosi sembrano non aver mai cessato di riversare la loro influenza funesta su chiunque ne sia entrato in possesso. Lo studente - Pasi, un tipo tormentato e sfuggente - è convinto che il professore sappia molto di più di quanto non voglia ammettere, e non ha alcuna intenzione di abbandonare la ricerca su quel poeta maledetto. Dopotutto, che male può fare un manoscritto scomparso da decenni? Non sa che entrarne in possesso è come mettere piede all'inferno. O forse è proprio il richiamo di quell'abisso ad attirarlo. Fino a quando non ne vedrà il fondo. Da un giovane autore acclamato come il nuovo fenomeno della narrativa nordica, una storia di passione e ossessione, tradimento e vendetta. Un viaggio da brivido nel cuore oscuro della letteratura, là dove i libri possono distruggerti anziché salvarti.

Kai Erik (pseudonimo di Kaj Korkea-aho) è un giovane scrittore finlandese appartenente alla minoranza di lingua svedese. Nato nel 1983, si è distinto poco più che ventenne con racconti e romanzi acclamati dalla critica. Nel 2014 è stato selezionato tra i venti migliori talenti della letteratura finlandese dalla prestigiosa rivista Granta. È anche autore di opere per il teatro e la radio e, come attore comico, si esibisce in tv, in radio e sui palcoscenici. Il libro maledetto è il suo terzo romanzo, premiato dai librai e dal successo di pubblico. Bestseller n. 1 in Finlandia, è ora in corso di traduzione in sette lingue, dopo essere stato venduto in aste accese tra gli editori internazionali e aver destato anche l'attenzione della critica americana.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.