logo

REVIVER

Le indagini di Jonah Miller
Un grande thriller

Nessuno può identificare un assassino meglio della sua vittima e i membri del Forensic Revival Service lo sanno bene: la loro specialità è risvegliare chi è appena morto per qualche minuto, in modo che le vittime possano raccontare com'è andata e dare informazioni decisive sui colpevoli.
A comunicare con i morti sono i reviver, uomini e donne che mettono le loro eccezionali facoltà al servizio della giustizia. Sono passati pochi anni dalla scoperta del primo reviver, ma i "risvegli" sono ormai considerati una routine investigativa e la testimonianza dei cadaveri è ammessa in tutti i tribunali.
Jonah Miller è uno dei reviver più dotati. La sua percentuale di successi è altissima. Un giorno però, dopo aver risvegliato la vittima di un brutale omicidio, Jonah viene a contatto con una terrificante presenza. Qualcosa lo sta osservando. E attende. Miller riferisce quanto accaduto ai suoi superiori, ma nessuno sembra dar peso alla cosa. Quando Daniel Harker, il giornalista a cui si deve la scoperta dell'esistenza dei reviver, viene ucciso, per Jonah comincia una lenta discesa all'inferno. Cercando di far luce sull'omicidio, il giovane si imbatte in verità che sono state tenute a lungo nascoste e che rischiano di far crollare tutto ciò in cui lui ha sempre creduto.

Da oggi ogni omicidio ha un testimone. La vittima.

Importante:

Il Forensic Revival Service (FRS) è un'organizzazione governativa che sperimenta l'uso delle tecniche di risveglio dalla morte nei casi di omicidio.

Dalle ricerche dell'FBI è emerso che una vittima risvegliata possiede le stesse nozioni che aveva in vita.

I reviver (risvegliatori) percepiscono lo stato d'animo del soggetto e sono in grado di stabilire con certezza se quest'ultimo sta dicendo la verità o mente.

La tecnica: le vittime, richiamate per pochi istanti in vita dai reviver, di solito identificano subito il loro assassino.

Il colpevole, posto di fronte al video di un cadavere che lo accusa dall'aldilà, spesso rende all'istante una completa confessione.

«Un eccellente romanzo d'esordio. Patrick riesce a sfruttare egregiamente tutti gli elementi e le potenzialità del thriller e mantiene alta la tensione fino alla fine.»
Publishers Weekly

Laureato in Matematica a Oxford, Seth Patrick ha lavorato per tredici anni come programmatore in una nota azienda produttrice di videogiochi prima di diventare scrittore a tempo pieno. Reviver. Il sussurro della morte, primo capitolo di una trilogia, è il suo romanzo d'esordio. I diritti cinematografici sono stati opzionati dai produttori di Il cavaliere oscuro - Il ritorno e L'uomo d'acciaio.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.