logo
  • 1
  • 2
  • 3
I GOL DEL NAPOLI
OROSCOPO
scopri l'intervista

FRESCHI DI STAMPA

  • È successo molto in fretta per Lily e Ed: si sono conosciuti, innamorati, sposati, tutto nel giro di pochi mesi, e ora che sono tornati a Londra dal loro viaggio...
  • Lei, la ragazza, è un'aspirante modella che si guadagna da vivere come può. Lui, Milo One Way Montero, è un pugile che conosce una sola direzione, andare avanti,...
  • Kitty Cartwright ha sempre risolto i problemi ai fornelli. I libri di cucina sono la sua vita, e non c'è un problema per cui il suo libro culto, Cucinare con la...
  • La cacciata dal paradiso per Loung Ung ha una data: il 17 aprile 1975. Fino ad allora, la sua infanzia, come quella dei sei fratelli, è stata meravigliosa, grazie...
  • Torna il Guinness World Records, l'annuale raccolta dei record mondiali con nuovi e sempre più incredibili risultati, tra acrobazie, performance, scoperte scientifiche...
LE RICETTE DEI CAMPIONI AZZURRI

LE RICETTE DEI CAMPIONI AZZURRI

Classifica Italiana
16
Francesco Gabbani
Tra le granite e le ...
17
Michele Bravi
Diamanti
18
Fabri Fibra Thegiornalisti
Pamplona
19
Pezzali Nek Renga
Duri a battere
20
Noemi
Autunno

LO SVEDESE

Ernst Grip, guardia del corpo reale e agente della Polizia di sicurezza svedese, viene convocato dall'FBI a New York e portato in uno sperduto atollo dell'Oceano Indiano per interrogare un detenuto di cui non si comprende la nazionalità. L'ipotesi è che il prigioniero sia svedese e sia coinvolto in un attacco terroristico di matrice islamica avvenuto in Kansas, ma poiché si rifiuta di parlare, sembra impossibile identificarlo. L'agente si trova davanti una specie di fantasma: ciò che resta di un uomo che ha subito per mesi e mesi le più atroci torture. Lentamente, però, il prigioniero comincia a raccontare, e Grip rimane invischiato in un'indagine che parte da fatti avvenuti in Thailandia subito dopo lo tsunami del 2004, si intreccia a una serie di furti di opere d'arte, agli interessi di uno spietato trafficante d'armi americano e si insinua nelle pieghe più oscure del terrorismo internazionale. Ma scoprirà qualcosa di ancor più sconcertante: che la sua vita e quella del misterioso detenuto sono legate in maniera inaspettata ma indissolubile. Thriller sofisticato e dal ritmo incalzante, Lo Svedese indaga nel cuore della psiche umana e della politica internazionale gettando una luce nuova sui compromessi morali che le persone, e le nazioni, sono costrette a fare in condizioni estreme. Karjel non solo ci dimostra di conoscere a fondo i meccanismi dell'intelligence e dell'indagine investigativa ma anche di saper dar vita a personaggi indimenticabili e dal volto profondamente umano. Con questo romanzo, tradotto in dieci lingue, e i successivi, l'agente Grip è destinato a entrare nell'olimpo dei grandi detective della letteratura. La Twentieth Century Fox ha acquisito i diritti cinematografici per realizzarne una serie televisiva.

Robert Karjel ex pilota di caccia è tenente colonnello dell'Aereonautica militare svedese e comanda uno squadrone di elicotteri. Dopo aver studiato al prestigioso Royal Institute of Technology di Stoccolma, dove ha conseguito la laurea in Fisica applicata, nel 2005 ha frequentato l'Amherst College, in Massachusetts. Nel 2010 è stato comandante dell'unità aeronavale sul pattugliatore Carlskrona nel Golfo di Aden, dove ha combattuto i pirati somali e ha partecipato alle operazioni militari nella regione dello Yemen, storica roccaforte di Al Qaeda. È apparso nel documentario della BBC The Trouble with Pirates, dedicato all'Operazione Atalanta. Le ricerche per i suoi romanzi lo hanno portato nel deserto libico, nei covi dei narcotrafficanti in Amazzonia e nella Biblioteca Apostolica Vaticana. Vive vicino a Stoccolma con la moglie e le due figlie.

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.